Sull’esempio di Padre Pio
lottate e vincete il peccato e ogni tentazione

23 Settembre 2021
San Padre Pio
Meditazione del Giorno del Pontefice Samuele

Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo.

Cari fratelli, viviamo oggi questo giorno che la cristianità dedica a Padre Pio, il Santo che ha offerto la propria vita per amore di Gesù. Padre Pio ha portato nella sua carne i segni della passione di Gesù, è il Santo martire inviato dal Padre per risollevare sull’esempio di San Francesco il Cortile della Chiesa di Cristo che già allora stava andando verso la deriva. Si è immolato per amore di Gesù e per amore di tutti i cristiani. Si è unito a Gesù sul legno della croce, compartecipando al mistero della corredenzione. Ha versato il suo sangue sul legno della croce spirituale, sulla quale tanti suoi confratelli lo hanno inchiodato schernendolo e facendolo passare come menzognero. Ma Padre Pio con docilità ha abbracciato la croce, offrendo tutto per amore del Signore.

Fratelli, il suo sacrificio non è stato vano e non deve mai essere vanificato. Questo è per tutti e soprattutto per coloro che sono chiamati ad essere Ministri di Dio, portavoce di Dio. In questa Chiesa questo santo martire della cristianità sarà sempre onorato, non solo con le labbra ma con l’esempio, con azioni e opere vive, sante. Fin da giovane Padre Pio, ancor prima di diventare frate, ha amato Gesù sopra ogni cosa. Ecco l’esempio che oggi voi, amati giovani, dovete vivere. Ecco l’esempio di questo santo uomo che ha amato Gesù nella totalità, che ha offerto la sua vita per amore di Gesù. Amati giovani, non sprecate il vostro tempo inseguendo tutto ciò che è mondo e vanità ma siate già ora nella gioia per vivere una vita retta e santa, per manifestare al mondo l’essenza e la sostanza dell’essere veri uomini e veri cristiani. Siate sempre operosi e operanti, pronti a fare la volontà del Padre. Obbedienti, puri e umili; buoni, retti e generosi, per manifestare al mondo la Croce vittoriosa di Cristo, simbolo di vittoria sul mondo e sul peccato.

L’amore per la croce di Cristo ha spinto Padre Pio a combattere ogni giorno per vincere il male, combattendo con le armi dell’umiltà, dell’amore, della fede, del coraggio e della fierezza santa di chi mai si è abbattuto nonostante tante prove e tante umiliazioni. Dio ha vinto, nella sua Bontà infinita Dio ha fatto concorrere tutto al bene di coloro amano Gesù. Per questo oggi vi dico: “Sull’esempio di Padre Pio siate santi, siate santi, siate santi, umili e fieri, con lo sguardo vivo e alto, proclamando la Verità di Gesù che è Vita per quei tanti che hanno smarrito la Via”.

Padre Pio dal Cielo è unito ora a tutti noi, nella viva comunione dei santi, nella viva comunione che vi è tra Cielo e Terra. Padre Pio dimora nel Castello delle anime. E dalla Nuova Gerusalemme ci aiuta e sempre più ci aiuterà per vincere il male e ogni tentazione. Siate forti e resistete ad ogni tentazione. Nella prova e nella tentazione invocate Gesù e invocate Maria, affinché il nemico fugga e il Bene vinca. Come ha fatto Padre Pio, lottate e vincete. Non fatevi mai prendere né dallo sconforto né dallo scoraggiamento. Siate forti e coraggiosi, ripeto. E sull’esempio di questo santo siate devoti agli angeli e agli Arcangeli. Siate devoti a Maria, affinché la nostra buona e tenera Madre possa aiutarci sempre e condurci ogni giorno sulla via della santità e dell’amore, della purezza e dell’obbedienza, per poter servire il Padre come Ella ha fatto nella perfezione.

Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo.