La Croce di Luce illumina il mondo
e libera i piccoli dalla schiavitù di Roma

Gesù, il Figlio del Dio vivente, è sceso in questa Terra d’Amore per liberare tutti i Suoi piccoli, tutti i Suoi figli che volevano e vogliono rimanere legati al Suo Nome, alla Sua Parola, ai Suoi insegnamenti. Sotto il segno di Maria, Madre Chiesa, Nuova Gerusalemme, Gesù accoglie ogni figlio che qui arriva per chiedere la Vita.

Il Figlio di Dio, per il Nome di Maria Buona e tenera Madre, libera ogni figlio da tanti aguzzini, libera il cuore dei Suoi figli dalla pesantezza che altri hanno voluto fissare nei loro cuori, mettendo i figli di Dio in croce: quella croce che toglie la dignità e che fa essere nuovamente schiavi e penitenti. In questa Terra d’Amore il Figlio di Dio, tramite la Sua Luce, vuole risollevare i Suoi figli affinché il giogo pesante (Is 47,6) messo da altri sulle loro spalle possa ricadere su tutti coloro che hanno usato il Nome di Gesù, la Sua Parola, le Sue Scritture a scapito dei Suoi piccoli.

Per tornare a vivere la Vita di Cristo si deve vivere la semplicità. Per tornare a vivere la Vita di Cristo si deve vivere la leggerezza cristiana. Per tornare a vivere la Vita di Cristo bisogna rinascere nuovamente nel cuore (Gv 3,3) e accogliere tutto ciò che il Padre ha voluto realizzare.

Questo è ciò che in questa Terra d’Amore si realizzerà, a scapito di tutti coloro che, ancorati alla tradizione (Mc 7,8-9.13), rimarranno schiacciati dalle rovine di quella città, di quella casa (Mt 7,27; Ger 4,6) che ha svenduto lo Spirito (Mc 3,29), lo Spirito del Padre, lo Spirito che annuncia la Verità, lo Spirito che rende liberi (Gv 16,13).

Nulla è cambiato da quando Gesù è sceso per la prima volta rispetto ad oggi. Quella realtà che era nata per rinnovare si è trovata nuovamente ad essere carnefice dei piccoli (Ap 17,6), abusando di tutti coloro che si rivolgono al Padre per chiedere aiuto, umanamente e spiritualmente. I tempi sono cambiati ma i metodi usati sono sempre gli stessi. Sottomissione e silenzio. Il silenzio orante aiuta a far crescere l’anima quando il cuore è indirizzato alla contemplazione divina. Il silenzio totale, davanti alla corruzione, davanti a tutto ciò che è negazione dell’azione dello Spirito Santo, rende ogni cuore tana dello spirito immondo.

Ecco che tutti quei cuori che dovevano trasmettere la santità per la missione ricevuta hanno fallito, barattando la santità con il potere, per negoziare ciò che mai si sarebbe dovuto negoziare ed essere così artefici del nuovo tradimento che si sta consumando e si è consumato nei confronti del Padre.

Ogni tentacolo di quella casa sarà schiacciato e tagliato e gettato via. Lo Spirito del Padre metterà bene in mostra ogni tentacolo di quella piovra affinché si possano vedere tutti coloro che hanno abusato della misericordia del Padre, perché i figli di Dio non restino più soffocati sulla croce ma possano innalzare la Croce di Luce perché la giustizia del Padre si possa abbattere e vincere ogni potere. Ogni scranno, così come è stato profetizzato, cadrà. Ogni potere lascerà il passo all’azione divina. Ogni regno che non è fondato sulla parola del Padre che è nei Cieli tracollerà. Ogni Nazione che ha deviato dall’azione divina naufragherà. Tutti coloro che hanno annientato lo spirito della fratellanza animati dalla competizione morale e spirituale periranno nello spirito. E quest’Isola d’Amore sempre più farà risplendere della Luce di Cristo (1Gv 1,5) ogni figlio che riconoscerà questa Madre Terra.

Gesù, il Figlio del Dio vivente sceso nella Terra d’Amore per volere del Padre, ridonerà consolazione perché nasca nei cuori nuovamente la speranza, che si tramuta in certezza, affinché tanti possano avvertire la presenza viva del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo, che in questa Terra è. L’universalità della Chiesa di Cristo trionferà. Il messaggio che con amore e santità questa Madre Chiesa trasmette a tutte le genti riconvertirà ogni cuore alla Verità del Vangelo (Ef 6,19-20) per far ritornare tutti all’essenzialità della Parola di Gesù che, trasmessa con amore, porta frutto e non apparenze.

Questo ciò che in questa Terra d’Amore nasce e sempre più nascerà. Questi saranno i frutti che potranno far comprendere tutti coloro che vogliono conoscere e riconoscere la Verità che qui tutto si concretizza e tutto si vive in Spirito e Verità (Gv 4,24), perché le Scritture si adempiono e possano essere comprese, vissute, da protagonisti e non da spettatori, non come coloro che prima sono usati e poi gettati via, non come coloro che sono sottomessi con il terrore.

In questa Terra tutti potranno vivere Dio in Spirito e Verità (Gv 14,17). Il nome dei figli di Dio sarà scritto nel Libro della Vita (Ap 20,12c; 21,27), la Vita che mai finirà, la Vita eterna che in Cristo, solo in Cristo, si potrà vivere. Questo è il cammino dei figli di Dio, di coloro che vogliono vivere la Verità assoluta che questo mondo non ha voluto comprendere perché annebbiato dalle lusinghe del mondo e dalle passioni sfrenate, impure, che un altro spirito mette nel cuore di tutti.

Il vessillo di Dio brillerà alto e contrasterà ogni azione anti-cristiana, ogni parola anti-cristiana. E si potrà veramente comprendere e apprezzare la Parola di questa Casa rispetto alla parola di un’altra casa. In questa Casa parole sante e divine; in un’altra casa parole blasfeme.

Ecco il primato della Chiesa di Cristo rispetto ad un’altra casa che ha smarrito, venduto, barattato la primogenitura (Gn 25,34b), svilendo la Verità e portando avanti un messaggio di verità relativa.
Questa Chiesa, la Chiesa di Cristo, mai tramonterà. E la Croce di Luce che instrada le genti illuminerà il cammino dei figli fedeli a Cristo, unica Via, unica Verità, unica Vita (Gv 14,6).

2018-09-14T17:02:52+00:00

Il presente sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti. Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Per maggiori informazioni clicca qui.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi