Nuova Gerusalemme:
La Dimora metafisica del Cuore del Padre

Disse il Padre: Io Sono (Es 3,6.14; 6,2; 20,2; Lv 11,44-45; 18,2; Nm 15,41; Dt 5,6).

La Nuova Gerusalemme è la Dimora del Padre tra gli uomini (Is 11,10; Ez 37,27; Ap 21,3). Nella Nuova Gerusalemme (Ap 21,2) batte il Cuore del Padre e dalla Piccola Culla del Bambino Gesù si ode il battito della Vita (Gv 5,24; Is 60,19).

Ogni figlio che nel Padre crede, in questa Dimora vive nel Suo Cuore di Padre, di Figlio e di Spirito Santo (Gv 12,44-45; 14,23). In questa Dimora dimorano tutti coloro che nel Padre credono, nel Padre vogliono vivere per poter vincere in eterno  (Ger 32,40; Ez 37,26; Gv 5,24; 1Gv 5,4; Ap 3,5).

La Piccola Culla del Bambino Gesù è la Dimora metafisica del Padre, nella quale il Padre accoglie ogni preghiera e ogni richiesta (Sal 6,10). E nel silenzio del Suo Cuore le custodisce e le manifesta.

In questa Dimora si ode il battito del Cuore del Padre quanto più ci si accosta con cuore sincero. Si avverte la vicinanza del Padre, di quella scintilla d’Amore (1Gv4,16) che rigenera ogni cuore che è alla ricerca dell’anelito di Vita: quella scintilla santa che dona la Vita, crea la Vita per far essere ogni figlio Tempio dello Spirito Santo (1Cor 3,16; 6,19).

Questo è poter vivere in armonia con il battito del Cuore del Padre che è Vita (Gv 1,4; 3,15-16).

2018-12-02T14:31:52+00:00

Il presente sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti. Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Per maggiori informazioni clicca qui.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi